Primo Piano - TPL SA

Primo piano

10 dicembre 2017

MODIFICHE AL CAMBIO ORARIO DEL 10.12.2017

La TPL desidera ricordare agli utenti del trasporto pubblico che il 10.12.2017, come consuetudine alla seconda domenica del mese di dicembre, scatta il cambio orario.

Le principali modifiche relative le linee della Trasporti Pubblici Luganesi SA, riguardano il comparto di Albonago–Aldesago–Brè per il quale vi è stata una ridefinizione delle tratte e una maggiore copertura oraria. In particolare vengono riorganizzate le attuali linee 10 (Viganello-Albonago-Viganello), 11 (Lugano-Ruvigliana) e 12 (Lugano-Brè). Una riorganizzazione che punta a migliorare l’offerta del trasporto pubblico di tale comparto e ad agevolarne il collegamento con il centro di Lugano.

Innanzitutto la linea 11 andrà a fondersi con la linea 12 che integrerà nel suo percorso la 11 per quanto riguarda la tratta Ruvigliana-Lugano Centro, tratta che sarà potenziata con fermate in entrambe le direzioni. La 12 inoltre proporrà corse più frequenti ed una maggiore copertura oraria. 
Le fermate della linea 11 presso Castagnola (S. Michele, Vallée, S. Giorgio, Ex Clinica) saranno servite dalla linea 10 che viene riorganizzata e potenziata offrendo un miglior collegamento per le località di Castagnola, Viganello e Albonago. Il tragitto offerto dalla 10 diventa bidirezionale e le corse avranno una frequenza più regolare con possibilità di proseguire per Lugano Centro con la linea 2 da Castagnola e la linea 5 da Viganello.

Per quanto concerne le altre modifiche: le linee 4, 5, 6 avranno maggiori coperture orarie per alcune tratte con l’aggiunta di corse al mattino e/o alla sera. La linea 16 invece aumenta le corse del sabato e nei giorni festivi. La linea S subirà una piccola modifica non compiendo più fermata a Cornaredo ma a Gerra per entrambe le direzioni.

Al 10.12.2017 vi sarà anche una modifica che concerne la tariffa dei P+R (Cornaredo e Fornaci) dove il ticket d’entrata per gli utenti occasionali (non muniti di tessera P+R) includerà il titolo di trasporto (carta giornaliera Arcobaleno del costo di Fr. 7.50) da lunedì a venerdì dalle ore 06:00 alle 16:00 (e non più da lunedì a sabato dalle ore 06:00 alle 18:00).

Infine una nota riguardo la cartina delle nostre linee che dal 10 dicembre si presenterà con una grafica rinnovata ed integra i tragitti delle linee regionali di Autopostale, ARL, SNL, ASF, oltre ad FFS ed FLP e le funicolari Monte Brè e San Salvatore.

E' possibile scaricare i file del nuovo orarietto e della nuova mappa qui sotto.
 

IL TRASPORTO PUBBLICO SI PROMUOVE...

...A SUON DI MUSICA, DANZA E POESIA


Un paio di scarpe da Hip Hop e uno di danza classica, una bombetta, un calamaio con una penna ed un trombone stanno circolando per Lugano sui bus della TPL e sul trenino delle FLP nonché su alcuni manifesti dislocati in città. Soggetti piuttosto strani e all'apparenza fuori luogo che con il mondo del trasporto pubblico sembrano non aver nulla a che fare. Ma cosa ci sta dietro e perché?

Ecco la domanda che sicuramente frulla nella testa di chi nei prossimi giorni si imbatterà in questi curiosi manifesti. Le risposte però si faranno attendere perché l'attesa e la curiosità fanno parte del gioco. Al momento basti sapere che TPL e FLP, con il supporto dell'Associazione Caffè Culturale Lugano, dell'Associazione Free Beat Dance Studio, del Movimento Artistico Ticinese e della Scuola di Musica Moderna - hanno in serbo qualcosa di speciale per gli utenti e la popolazione in generale, qualcosa che saprà sorprendere e divertire!

Per scoprire di cosa si tratta bisogna però pazientare seguendo il conto alla rovescia sul sito trovailtempo.ch.

Un invito insolito che le aziende rivolgono a tutti!

Chiusura Viale Castagnola

dal 26.06.2017

 

Informiamo la gentile utenza che a causa di lavori stradali, Viale Castagnola viene chiusa al traffico

  • da lunedì 26 giugno fino al termine degli stessi

Pertanto la fermata Lido è soppressa in entrambe le direzioni.

In alternatia si prega di utilizzare le fermate Palazzo Studi o Lanchetta.

 

Rendiamo attenti che le linee subiranno una piccola deviazione di percorso, sono pertanto da prevedere degli aumenti dei tempi di percorrenza.

 

Siamo a disposizione per maggiori informazioni e dispiaciuti per eventuali disagi, ringraziamo per la comprensione.

Assemblea generale 2017

2016: L’anno della nuova Funicolare Lugano-Stazione


Si è svolta nella giornata di ieri, 21 giugno 2017, presso la Sala del Consiglio Comunale di Savosa, la 18a Assemblea ordinaria degli azionisti TPL, nella quale è stato presentato un bilancio (non solo in termini economici) del trascorso 2016.


Un anno consacrato ai lavori per la riapertura della Funicolare Lugano-Stazione, ha esordito il Presidente, Avv. Angelo Jelmini, ed alle grandi celebrazioni dell’11 dicembre, in cui l’evento inaugurale ha riscosso un grande successo in termini di partecipazione pubblica. Ai cittadini (e non solo) è stato infatti restituito il collegamento privilegiato dal Centro alla Stazione FFS, dotato di tecnologie all’avanguardia dal profilo sia tecnico che del comfort.

Per quanto riguarda il trasporto d’utenza, nel 2016 si è consolidato il superamento della soglia dei 12 Mio di passeggeri raggiunto nel passato esercizio. Numeri importanti che rispecchiano l’impegno costante della Società, in concerto con quello delle Istituzioni, orientato all’incentivazione dell’utilizzo del mezzo pubblico e alla promozione di un nuovo concetto di mobilità, offrendo un servizio all’avanguardia e di qualità.

Una qualità, ha proseguito il Direttore Ing. Roberto Ferroni, che l’azienda continua a voler garantire alla propria utenza mediante il proprio servizio ed altrettanto ai propri collaboratori, attraverso la ricerca di soluzioni organizzative sempre migliori nonché alla promozione di corsi volti alla valorizzazione delle risorse interne.
Tali sforzi sono stati riconosciuti dal programma di qualità promosso dalla Federazione Svizzera del Turismo, che ha nuovamente insignito l’azienda del marchio di livello II, per ulteriori tre anni, ossia sino al 2019.

Dal profilo dei conti, la TPL resta una realtà stabile, la cui gestione orientata all’efficienza, ha permesso di conseguire un utile di CHF 292'575.46 dopo ammortamenti per ben CHF 5'147'106.05.

Il Presidente ha altresì approfittato per ringraziare il Direttore ed il suo staff nonché il Consiglio di Amministrazione, rinnovato in occasione del periodo legislativo 2016-2020, che sin dalle prime riunioni si è confrontato con temi importanti ed ha collaborato sempre positivamente per il bene della Società e della collettività.

Il Direttore, a sua volta, ha tenuto a rinnovare i ringraziamenti a tutti i collaboratori per l’impegno profuso nella propria quotidianità ed in particolare nel progetto relativo alla nuova Funicolare.

Tutte le trattande sono state approvate all’unanimità.

TPL - Dietro le quinte

La TPL ha il piacere di presentarvi la rubrica "TPL dietro le quinte" realizzata con la Rivista di Lugano.

Tre publiredazionali in uscita nelle prime settimane di giugno in cui viene spiegato il lavoro svolto da tre settori di grande importanza per l'azienda: la Centrale Operativa, i Servizi Tecnici e l'Ufficio Vendita e Informazioni.

E' possibile scaricare i tre articoli dai link sotto.

 

Nuovi autobus EURO 6 in casa TPL

La TPL dà il benvenuto ai primi arrivati dei nuovi autobus che progressivamente andranno ad ammodernare il parco veicoli, sostituendo così 9 bus Mercedes-Benz Citaro EURO 3 del 2002 con oltre mezzo milione di chilometri.

Una sostituzione necessaria, per un’azienda da sempre attenta alle problematiche relative all’inquinamento atmosferico, e orientata ad offrire alla propria utenza un’esperienza di viaggio quanto più performante possibile sotto più punti di vista. La fornitura della nuova flotta di 5 autobus semplici e 7 autobus articolati Mercedes-Benz Citaro è avvenuta a seguito di un concorso pubblico vinto dall’importatore EvoBus Svizzera SA.

I primi due nuovi veicoli articolati sono stati messi in circolazione sulle nostre strade a partire dal 4 aprile. A colpire è soprattutto il nuovo "volto" del Citaro che dà il benvenuto ai passeggeri con il suo “sorriso” amichevole e i grandi fari “a mandorla” che ne addolciscono le linee rispetto ai predecessori.
Internamente, il comparto passeggeri è reso maggiormente luminoso ed accogliente, dalle nuove illuminazioni LED istallate nei profili del soffitto come pure sotto al bordo di tutte e tre le porte, facilitando la salita e la discesa dell’utenza nell’oscurità.

Dal profilo della tecnica, il livello di comfort e di sicurezza sono stati incrementati, grazie ad un perfezionato sistema di sospensioni a ruote indipendenti ed una propulsione maggiormente silenziosa, affidata a motori diesel di ultima generazione, di classe EURO 6 e che offre un’elevata efficienza energetica e dunque un impatto ambientale notevolmente più basso.

Il completamento della sostituzione dei veicoli è prevista entro la metà del mese di maggio.

Foto dei primi nuovi bus al seguente LINK.